Zucchero fondente

Lo zucchero fondente, come dal nome stesso, possiede la particolarità di fondersi in bocca.
Da conservare in frigorifero, in un barattolo chiuso, e da utilizzare al bisogno per glassare (si può aromatizzare e/o colorare).

Ingredienti
1000 gr di zucchero semolato
300 gr acqua
50 gr di glucosio liquido

Metti gli ingredienti in una casseruola possibilmente di rame con fuoco al massimo.

Zucchero fondente

Se proprio vuoi mescolare, fallo sino a quando lo zucchero si e’ sciolto, ma poi via tutto da dentro la pentola, tranne il termometro.
Porta alla temperatura di 116° C:

Zucchero fondente

Ferma immediatamente la cottura ponendo la pentola in una ciotola contenente acqua e ghiaccio (tienila immersa un minuto o due).

Bagna con poca acqua fredda un piano di marmo o di granito.
Versa adagio lo sciroppo e attendi un paio di minuti che lo sciroppo si raffreddi un poco.

Con una spatola da zucchero porta lo zucchero dall’esterno verso l’interno, lo zucchero piano piano comincerà ad opacizzarsi

Zucchero fondente

Poi lavoralo con un movimento ad otto con un gesto ampio. Piano piano lo zucchero tende a solidificarsi

Zucchero fondente

Quando diventa non più lavorabile (sembra secco), bagnati le mani con acqua e comincia ad impastarlo con energia. Tornerà morbido.
Lavora il fondente per una decina di minuti. Deve risultare morbido, liscio e lucido

Zucchero fondente

Far maturare il fondente per una notte in una ciotola coperta con un canovaccio umido.

Zucchero fondente

Si conserva chiuso in un vaso per tempo quasi indefinito

Questo articolo è stato pubblicato in basi, dolci. Bookmark the link permanente. Scrivi un commento o lascia un trackback: Trackback URL.

11 Commenti

  1. barbara
    Pubblicato 29 gennaio, 2010 alle 19:47 | Link Permanente

    Finalmente!!! Grazie mille, era da tempo che cercavo lo zucchero fondente e finalmente mi avete dato la soluzione!!

  2. Pubblicato 1 febbraio, 2010 alle 21:41 | Link Permanente

    Bene Barbara, grazie a te e se lo provi fammi sapere!

  3. adriana
    Pubblicato 23 maggio, 2010 alle 19:06 | Link Permanente

    anch’io è tanto che lo cerco ma non trovo il glucosio non và bene il miele?

  4. Pubblicato 25 maggio, 2010 alle 16:19 | Link Permanente

    Ciao Adriana, puoi provare con un miele fluido, tipo acacia, che impedisca allo zucchero di cristallizzarsi. Pena però che il fondente avrà poi il gusto del miele :-)

  5. paolo
    Pubblicato 22 settembre, 2010 alle 21:44 | Link Permanente

    io nn so dove trovare il clucosio, visto che mi trovo in germania. avete altra soluzione…. grazie

  6. Pubblicato 23 dicembre, 2010 alle 15:32 | Link Permanente

    Il glucosio impedisce allo zucchero di cristallizzare, puoi provare con il miele che però influenzerà il sapore del fondente

  7. viola
    Pubblicato 30 dicembre, 2010 alle 15:48 | Link Permanente

    scusate ma zucchero fondente o pasta di zucchero è la stessa cosa? se ho pasta di zucchero posso utilizzare già quella sciolta a bagnomaria x poi glassare uan torta?

  8. Marika
    Pubblicato 5 ottobre, 2011 alle 21:19 | Link Permanente

    Ciao a tutte voi,io ho fatto il fondente e il glucosio l’ho trovato in farmacia…Ho chiesto glucosio per alimenti. è come miele anzi forse un po’ più duro ma funziona è perfetto!

  9. moty62
    Pubblicato 4 febbraio, 2012 alle 17:48 | Link Permanente

    perfetto! però ho impiegato moltissimo a far risolidificare lo zucchero! Forse non sono stata precisa con la temperatura… potrebbe essere? Comunque dopo tanto impastare il risultato era bellissimo e ho fatto dei dolcetti siciliani buonissimi e soprattutto bellissimi grazie!

  10. giovanni
    Pubblicato 22 marzo, 2012 alle 13:05 | Link Permanente

    grazie per la ricetta. Volevo sapere dalle dosi che hai elencato quanto zucchero fondente si ottiene indicativamente

    grazie

  11. barbara
    Pubblicato 5 giugno, 2012 alle 17:11 | Link Permanente

    Grazie per la ricetta. Mi è venuto benisimo. Se dovrò utilizzare in seguito lo zucchero rimasto in frigo (per ricoprire i bignè) devo scioglierlo a bagnomaria?

20 Trackbacks

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

  • Almanacco

     

  • agosto: 2017
    L M M G V S D
    « lug    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
  • Il Sole

    A Bologna il sole sorge alle ore e tramonta alle ore

     

  • Il Santo

    La Chiesa festeggia:

     

  • Il Proverbio